2 giugno: La Festa della Repubblica Italiana

0

Leggi questo articolo in tedesco o in inglese

Il 2 giugno in Italia si celebra la Festa della Repubblica. Nel 2021 la Repubblica Italiana compie 75 anni! Ma perché si celebra il 2 giugno? Scopriamolo insieme! Abbinati al video trovi degli esercizi che sono adatti sia all’utilizzo in classe sia all’apprendimento da autodidatta. Buono studio!

Video: la Festa della Repubblica

2 giugno: la Festa della Repubblica

La Festa della Repubblica Italiana si celebra il 2 giugno ed è un giorno festivo, quindi non si va né a scuola né al lavoro. Perché proprio il 2 giugno? Tra il 2 e il 3 giugno 1946 si tenne un referendum per decidere quale forma di governo dare al Paese: monarchia o repubblica? La Repubblica vinse con il 54% dei voti, poco più della metà. L’Italia divenne così una Repubblica!

scheda elettorale - 2 giugno: La Festa della Repubblica Italiana

1861-1946: Il Regno d’Italia

Prima di diventare una Repubblica, l’Italia era una monarchia. Dall’Unità d’Italia avvenuta nel 1861 fino al 1946, quindi per un totale di 85 anni, l’Italia si chiamava Regno d’Italia ed era una monarchia costituzionale. Ci furono quattro Re d’Italia: Vittorio Emanuele II (1861-1878), Umberto I (1878-1900), Vittorio Emanuele III (1900-1946) e l’ultimo, Umberto II, che ha governato poco più di un mese, dal 9 maggio al 18 giugno 1946, e venne per questo soprannominato “Re di maggio”.

E poi… la Repubblica!

E così dal 1946 l’Italia è una Repubblica. Il primo Presidente del Consiglio (1946-1953) fu Alcide de Gasperi, che ebbe un ruolo di grande importanza nella nascita sia della Repubblica Italiana che dell’Unione Europea.

Alcide de Gasperi 2 - 2 giugno: La Festa della Repubblica Italiana

L’emblema della Repubblica Italiana

emblema repubblica italiana - 2 giugno: La Festa della Repubblica Italiana

L’emblema della Repubblica Italiana è composto da diversi elementi simbolici:

  • La Stella d’Italia, una stella a cinque punte bianca con il bordo rosso. È il simbolo più antico usato per rappresentare l’Italia. Lo si trova infatti in molte iconografie insieme alla personificazione dell’Italia.
italia turrita - 2 giugno: La Festa della Repubblica Italiana
  • La ruota dentata, simbolo del lavoro. Questo simbolo rappresenta l’articolo 1 della Costituzione italiana, secondo il quale l’Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro:

«L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.»

  • Il ramo d’ulivo, simbolo di pace e il ramo di quercia, simbolo di forza e dignità. Entrambi i rami rappresentano alberi molto tipici in Italia.

Inno d’Italia (Inno di Mameli)

L’inno ha diverse strofe, qui riportiamo le parti che si cantano solitamente, ovvero la prima strofa e il ritornello.

Inno dItalia.001 - 2 giugno: La Festa della Repubblica Italiana

Italiano

Fratelli d’Italia,
l’Italia s’è desta,
dell’elmo di Scipio
s’è cinta la testa.
Dov’è la vittoria?!
Le porga la chioma,
ché schiava di Roma
Iddio la creò.
(x2)
Stringiamci a coorte,
siam pronti alla morte,
siam pronti alla morte,
l’Italia chiamò.
Stringiamci a coorte,
siam pronti alla morte,
siam pronti alla morte,
l’Italia chiamò! Sì!

Tedesco

Brüder Italiens,
Italien hat sich erhoben,
Und hat mit Scipios Helm
Sich das Haupt geschmückt.
Wo ist die Siegesgöttin Victoria?
Sie möge Italien ihr Haupt zuneigen,
Denn als eine Sklavin Roms
Hat Gott sie erschaffen.
(x2)
Lasst uns die Reihen schließen,
Wir sind bereit zum Tod,
Wir sind bereit zum Tod,
Italien hat gerufen!
Lasst uns die Reihen schließen,
Wir sind bereit zum Tod,
Wir sind bereit zum Tod,
Italien hat gerufen! Ja!

Inglese

Brothers of Italy,
Italy has woken,
bound Scipio’s helmet
Upon her head.
Where is Victory?
Let her tender her hair to Rome,
Because [as a] slave of Rome
God created her.
(x2)
Let us join in a cohort
We are ready to die,
We are ready to die,
Italy has called.
Let us join in a cohort,
We are ready to die.
We are ready to die,
Italy has called! Yes!

Spiegazione

Italiani, siamo tutti fratelli nonostante le differenze culturali. La nostra nazione si è svegliata e si è messa sulla testa l’elmo di Scipione l’Africano, il condottiero romano che sconfisse Cartagine, il maggior nemico della Roma antica. L’Italia è destinata a vincere perché è erede della Roma antica, che è sempre stata vittoriosa. La dea Vittoria è legata a Roma per disegno di Dio, attraverso le numerose vittorie è diventata sua schiava e in quanto tale, deve darle i suoi capelli (alle schiave si usava tagliare i capelli). Allora uniamoci come un esercito in battaglia (la coorte era un’unità militare dell’esercito romano), disposti anche a morire per l’Italia.

Impara di più!

LETTERATURA: Dante e la Divina Commedia
CORSO D’ITALIANO: Corso d’italiano A1
STORIE: Leggi storie in italiano

Fonte principale informazioni e traduzioni: Wikipedia
La canzone dell’inno d’Italia è preso da kiwanis.it

0
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Your online bookstore specialized in learning Italian.

Our latest posts

Play Memory

Practice your skills with fun by matching little images with their translation!
In our Vocabulary Trainer you’ll find Memory Games, Interactive Flashcards and more.

Attend our Italian Courses

Start learning Italian with us! Complete learning units with Communication topics, Grammar, Vocabulary, a Videocorso to enjoy watching and extras in the Pausa Caffè section.

Wanna learn more?

Sign up for our newsletter

Donate a cookie!

Help us to improve our content and keep the website alive and free from ads. Thank you for your support!

donate

Follow us

Shopping cart

10% di sconto fino a domenica

Visita il nostro shop!
Start typing to see posts you are looking for.